Semaine de la diplomatie : 24 - 28 avril 2023. Pour consulter le programme, cliquez ici : link

Cultura e Istituzioni

PRESENTAZIONE DEL REPARTO

Il Reparto di Cultura e Istituzioni si propone di immergere gli studenti nel mondo della diplomazia attraverso l’organizzazione di visite realizzate in organizzazioni internazionali, istituzioni governative e non governative, think tanks, musei e fondazioni culturali. Ad esempio, abbiamo visitato il Museo degli Svizzeri nel Mondo che mette in luce le relazioni diplomatiche della Svizzera con alcuni paesi e la presenza di Svizzeri e Svizzere in tutto il mondo. Abbiamo anche visitato la mostra «Guerra e pace» presso la Fondazione Martin Bodmer che conteneva importanti trattati internazionali come il Trattato di pace perpetua del 1516 e uno dei trattati che hanno posto fine alla Guerra dei trent’anni nel 1648 (Pace di Vestfalia).

In queste visite, il Reparto fa scoprire agli studenti i diversi attori che svolgono un ruolo negli affari internazionali. Inoltre, in modo complementare, il Reparto mette in luce il rapporto cultura-diplomazia.

Mandaci un’email qui

 

UNA PAROLA DELLA CAPA DEL REPARTO

Julie Auzary Duvocelle: 

“Appassionata del mondo della diplomazia fin dalla prima infanzia e desiderosa di imparare sempre di più su come le nazioni si relazionano tra loro, la SDSA mi si è presentata come un’opportunità da cogliere. In quanto studente di Relazioni Internazionali, la SDSA mi offre opportunità concrete e professionali per scoprire ed entrare in questo affascinante mondo della diplomazia. Il Dipartimento Cultura e Istituzioni, di cui ora sono co-capa, mi permette di avvicinarmi alle grandi questioni internazionali attraverso visite a organizzazioni pubbliche e private. Al di là di questo aspetto istruttivo e culturale, la SDSA è un’associazione in cui tutti i membri si sostengono e si arricchiscono culturalmente a vicenda. Sono quindi felice e grata di far parte di questa associazione che mi incoraggia ogni giorno a diventare una versione migliore di me stessa.”

 

 

MEMBRI ATTIVI

Wendy Da Moura Semedo:

“Le ambizioni della SDSA sono in linea con le ragioni che mi hanno spinto a venire all’Università di Ginevra. Infatti, in quanto studentessa di relazioni internazionali, mi sono iscritta a questa associazione per approfondire la mia conoscenza della diplomazia e delle questioni attuali che essa comprende. La professionalità della SDSA, che offre a ciascuno dei suoi membri l’opportunità di adattarsi in base alle loro rispettive carriere professionali, è stata per me un punto di forza.
Infine, far parte di un’associazione studentesca con persone che condividono i miei stessi interessi è un buon modo per dare impulso al mio percorso accademico.”

 

 

Maximilian Gassmann:

“Dalla fondazione dell’SDSA nel 2019, ho osservato le sue attività da lontano. Ho notato che gli eventi che organizza, i relatori che invita, sono diventati sempre più interessanti e che è arrivato a rappresentare un vero e proprio legame tra il corpo studentesco e la Ginevra internazionale. Nel marzo 2023 ho finalmente deciso di entrare a far parte del Dipartimento Cultura e Istituzioni. Non sono rimasto deluso: Oltre a un’organizzazione ed una struttura eccellenti, il nostro dipartimento ha organizzato una visita all’OMC ed agli archivi dell’CICR, a sole due mesi dal mio arrivo.”

 

 

Abir El Omari:

“Sono una studentessa che sta conseguendo un Master in Studi Europei, e sono un membro attivo della SDSA da febbraio 2023. Il mio background accademico e i miei interessi si concentrano sugli affari globali e sulla diplomazia, riflettendo la mia passione per le relazioni internazionali e il mio impegno a comprendere e a investirmi in questioni globali complesse. In qualità di membro del Dipartimento Cultura e Istituzioni, mi dedico ad ampliare le mie conoscenze e ad analizzare gli intricati aspetti culturali e istituzionali che danno forma alla diplomazia, alla sicurezza e alla cooperazione economica globali. La mia partecipazione alla SDSA e le mie attività accademiche dimostrano la mia passione per le relazioni internazionali e la mia aspirazione a contribuire agli affari globali in modo significativo.”

 

 

Alec Buchs:

“Nel Corso dei miei studi in relazioni internazionali, ho acquisito una comprensione approfondita delle questioni mondiali contemporanee. In parallelo, abitare in diversi continenti mi ha offerto delle opportunità uniche di sviluppare una sensibilità interculturale profonda, rinforzata dalla mia conoscenza di più di cinque lingue. Queste esperienze hanno stuzzicato il mio interesse per la diplomazia, un ambito essenziale per affrontare i problemi mondiali attuali. Entrare in questo dipartimento è stata un’opportunità di esplorare il mondo arcano delle numerose organizzazioni internazionali a Ginevra, di acquisire delle esperienze pratiche e di svelare il mistero di questo restroscena generalmente inaccessibile.”

 

 

Romain Hubert:

“Ho deciso di entrare nella SDSA poiché la diplomazia è un ambito che mi interessa e mi appassiona molto, ma che conosco troppo poco! Ho quindi aderito a questa associazione al fine di imparare di più sul mondo diplomatico e per avere una porta d’entrata diretta su questo settore che mi sembra spesso oscuro. Inoltre, essere membro del dipartimento cultura e istituzioni e far scoprire la diplomazia e le sue grandi questioni attraverso delle visite delle istituzioni della Ginevra internazionale è un’esperienza molto gratificante!”

 

 

 

Clara Maye:

“Studentessa in relazioni internazionali, ho voluto entrare nella SDSA al fine di aggiungere una dimensione concreta ai miei studi e di arricchire il mio percorso universitario. Il lato professionale di questa associazione, e l’acquisizione di nuove competenze che mi saranno utili per il mio futuro, mi hanno convinta a diventare membro del dipartimento cultura e istituzioni.”

 
 

 

Clément Liguori:

“Studente al secondo anno di Master in Studi europei, sono entrato nella SDSA per concretizzare un forte interesse per le relazioni internazionali e per il mondo della diplomazia. Vi ho trovato un’associazione studentesca accogliente, che propone numerose opportunità. Essendo io stesso binazionale e volto all’importanza della cultura nel mondo diplomatico internazionale, ho voluto diventare membro del dipartimento “Cultura e istituzioni” per poter scoprire e impegnarmi presso varie istituzioni internazionali che fanno la forza e la reputazione della Ginevra città-mondo.”